PRENOTA ORA
PRENOTA LA CHIAMATA CON UN CONSULENTE

Migliora le prestazioni energetiche ed il valore del tuo condominio.

La valorizzazione del nostro patrimonio edilizio, attraverso la riqualificazione energetica, rappresenta ormai il futuro dell’edilizia ma anche una delle migliori occasioni per ridurre i consumi di energia e partecipare alla lotta contro il cambiamento climatico.

Obiettivi della termografia

L’obiettivo è quello di ridurre le dispersioni di energia: uno dei metodi più efficaci è quello della termografia, attraverso analisi diagnostiche si individuano le problematiche dell’edificio evitando così spreco energetico ed economico.

Quali vantaggi offre l’Analisi termografica edilizia?

  • Tecnica non invasiva e non distruttiva che permette di valutare la temperatura superficiale

  • Rapida esecuzione con valutazione in tempo reale del problema
  • Nessun utilizzo di ponteggi o sistemi di elevazione
  • Il suo utilizzo in fase preventiva permette di individuare i problemi prima che si verifichino
  • Non è necessario bloccare le normali attività che si svolgono nell’edificio

A cosa serve la termografia?

Termografia ad infrarossi è la metodologia diagnostica non invasiva, che permette individuare le criticità energetiche-costruttive degli edifici, individuando le zone caratterizzate da perdite di isolamento, ponti termici, infiltrazioni e difetti di costruzione nell’involucro e negli impianti di distribuzione; la termografia in campo edilizio risulta quindi una tecnologia fondamentale non solo nell’individuazione delle problematiche già esistenti ma anche nell’analisi dell’involucro edilizio nella fase precedente alla realizzazione di interventi di efficientamento.

È una tecnica di misura della mappa di temperatura superficiale di un corpo, partendo dall’energia emessa dallo stesso nella banda spettrale dell’infrarosso.
Con una termocamera si rilevano le radiazioni nel campo dell’infrarosso dello spettro elettromagnetico e si compiono misure correlate con l’emissione di queste radiazioni.

Utile, rapida e versatile permette applicazioni nel campo dell’edilizia e dell’impiantistica, nel settore elettrico, nel controllo dei processi industriali

Il nostro team, certificato come operatore di I° e II° livello secondo la norma UNI ISO 9712, realizza indagini termografiche valutando tutte le componenti architettoniche (pareti, coperture, infissi) al fine di individuare quelle che presentano problemi (ponti termici, infiltrazioni, distacchi di intonaco o rivestimenti, problemi di muffa e condensa) o che riportano anomalie che potranno creare problematiche in futuro. A seguito di ogni visita ispettiva viene fornito un Report di Analisi firmato da un tecnico di Livello II° secondo la norma UNI ISO 9712, in cui è riportata l’analisi delle termografie con l’individuazione delle problematiche.

In campo edilizio quindi le connessioni tra analisi termografica e riqualificazione energetica sono estremamente attuali: attraverso la termografia è possibile individuare le criticità energetiche-costruttive degli edifici, individuando le zone caratterizzate da perdite di isolamento, ponti termici, infiltrazioni e difetti di costruzione nell’involucro e negli impianti di distribuzione; la termografia in campo edilizio risulta quindi una tecnologia fondamentale non solo nell’individuazione delle problematiche già esistenti ma anche nell’analisi dell’involucro edilizio nella fase precedente alla realizzazione di interventi di efficientamento.

Per maggiori informazioni

    Leggi l'informativa sulla privacy